Trovato all'indirizzo URL: http://sei.architettura.uniss.it/article/articleview/60/1/22/

Design e Ambiente: programma


Top level Scuole / Schools 2006

Obiettivo
Lo spazio dell'isola-continente Sardegna diviene il campo privilegiato per un laboratorio di progettazione che sia attento tanto alla piccola scala dell'intervento minimo, quanto alla grande scala della pianificazione territoriale.

La scuola ha l'obiettivo di fornire conoscenze sul progetto, la comunicazione e la gestione del territorio come bene culturale, storico e ambientale, ed è rivolta principalmente ad architetti, urbanisti, designer e operatori culturali in genere. Il seminario, quindi, si prefigge di costruire una preparazione, specifica e creativa, ma soprattutto collettiva, che sia in grado di rispondere ad un bisogno e a una domanda importante e complessa di un paesaggio umano che cerca di ritrovare una propria identità e una capacità di comunicazione dentro e oltre i propri confini.

Si intende preparare una figura professionale, un “designer”, che integri le conoscenze specifiche delle discipline pertinenti all'architettura, con quelle delle discipline affini come la progettazione ambientale, la pianificazione, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio paesaggistico storico artistico e culturale. In particolare si vogliono sperimentare le tecniche di progetto per l'individuazione dei caratteri propri del paesaggio, del patrimonio storico e archeologico, del rapporto tra terra, mare e corsi d'acqua, dell'architettura minima e diffusa, delle culture materiali e artigiane (nutrire, abitare, vestire, ornare) in funzione della conservazione, della valorizzazione e di una fruizione culturale e turistica qualificata.

C'è oggi poca attenzione al progetto del dettaglio, ma la storia ci insegna che molti dettagli diversi sono diventati un insieme unitario, un sistema culturale, un momento di riconoscibilità e identità di un territorio, percepiti, fruiti e riconosciuti come valore dalla collettività. Sperimentazioni pratiche con modelli e prototipi virtuali caratterizzeranno il corso, sopra un argomento/progetto/prodotto che non rinunci ad una problematica teorica e di metodo per un'applicazione flessibile e articolata nel rapporto spazio/tempo. L'organizzazione della scuola prevede, oltre alle attività didattiche di laboratorio, seminari e conferenze pubbliche sui temi dell'Architettura del Paesaggio e del design ambientale.

Momento conclusivo della scuola, saranno la mostra e la critica dei progetti elaborati dai gruppi di lavoro. Il progetto più meritevole, scelto da una giuria composta da personalità della cultura di chiara fama, verrà realizzato con il patrocinio del Comune di Bosa.

Sede
La scuola estiva internazionale si svolgerà a Bosa. Una città a un tempo nobile e popolana, affascinante, devota e licenziosa, ricca di storia e di tradizioni, affacciata sul Mare
Mediterraneo con un ricco gioco di spiagge e insenature, unica in Sardegna per la sua giacitura lungo un fiume. E appunto la valle del fiume Temo, comprendendo uno scenario urbano, ambientale e territoriale di grande pregio, è senz'altro palestra ideale per una sperimentazione didattica del progetto. Bosa è facilmente raggiungibile dalle grandi strade di comunicazione della Sardegna e dall' aeroporto di Alghero. www.bosa.it Le attività di laboratorio, le mostre e gli eventi culturali avranno sede presso il Convento dei Cappuccini, sulla sommità di uno dei colli intorno alla città storica, nelle vicinanze del Castello dei Malaspina.




Direzione
La Scuola ADA Alghero Design Ambiente è diretta da Giovanni Maciocco, Preside facoltà di Architettura di Alghero e Alberto Seassaro, Preside della Facoltà del Design del Politecnico di Milano.
Attività svolta con il cofinanziamento dell’Università degli studi di Sassari nell’ambito del Progetto “Azioni per l’Orientamento Professionale e la Formazione Permanente” Piano Triennale Programmazione del Sistema Universitario 2004/2006

Docenti
Manlio Brusatin, Colore Ambientale
Nicolò Ceccarelli, Animazione e Design
Antonello Cuccu, Architettura e Acqua
Aldo Lino, Piccole Architetture
Alvaro Pere, Grafica per contesti culturali ed ambientali
Maurizio Rossi, Lighting Design
Francis Russel, Leggere e capire il Testo Urbano di Bosa
Alberto Seassaro, Lighting Design
Margo Soler, Vivere il fiume: Design e Tradizione

Conferenze
Giovanni Azzera, Franco Berlanda, Alberto Capatti, Arnaldo Cecchini, Maria Lai, Giovanni Maciocco, Antonio Marras, Attilio Mastino, Marco Milanese, Paolo Portoghesi, Silvano Tagliagambe.

Coordinamento
Il coordinamento è assicurato da: Aldo Lino,
Samanta Bartocci, Erika Bonacucina, Sabrina Scalas.

Iscrizioni
Possono iscriversi alla scuola laureati e laureandi in Design, Architettura, Pianificazione Territoriale e Ambientale, Agraria, Ingegneria Civile, Edile e Ambientale, Scienze della comunicazione e figure professionali provenienti da altri settori con un curriculum adeguato.

Le iscrizioni debbono essere fatte entro il 15 Luglio 2006 sul sito http://sei.architettura.uniss.it.

La quota di iscrizione alle attività della scuola è di 300 euro (250 per chi la versa interamente entro il 15 Giugno 2006).
La quota di iscrizione, alle attività della scuola comprensive di vitto e alloggio, è di 850 euro (750 per chi la versa interamente entro 15 Giugno il 2006).
La quota di iscrizione alle attività della scuola escluso il pernottamento, è di 540 euro (450 per chi la versa interamente entro il 15 Giugno 2006).
Per iscriversi, si prega di accedere al sistema automatizzato di iscrizione.

Una volta effettuato il bonifico è necessario inviare un fax con la ricevuta del versamento al numero +39 079 9720420, specificando all’attenzione del Comitato Scuole Estive Internazionali.

La quota non comprende : il viaggio, materiale da disegno, elaborazioni digitali e di rappresentazione del progetto, fotocopie, riproduzioni, stampe e tutto quanto non esplicitamente indicato.
La quota potrà essere rimborsata nel caso in cui un iscritto alla Scuola rinunci alla partecipazione secondo le seguenti modalità: rimborso dell' 80% se la rinuncia avviene entro il 15 Luglio 2006; nessun rimborso oltre il 15 Luglio 2005.

Per ulteriori informazioni contattare: summerschool.architettura@uniss.it
cell. +39 339 6404819 cell. +39 339 6619131 fax +39 079 9720420

Le scuole estive internazionali di Alghero (SEI Alghero)
sono un’iniziativa della Facoltà di Architettura di Alghero.
Direttori: Giovanni Maciocco e Arnaldo Cecchini

Patrocinio
Comune di Bosa
Provincia di Oristano




 

File allegati

Dossier_ADA_2006_ITA
Dossier_ADA_2006_UK
Locandina_ADA_2006
Pieghevole_ADA_2006
Locandina_Capatti_2006
Locandina_Mastino_2006
Locandina_Lai_Marras_2006
Locandina_Milanese_2006
Locandina_Azzena_2006
Locandina_Portoghesi_2006

Receivers email:

*

Your email:

*



| Send this article to a friend |