0
Scuole Estive Internazionali
0
0
Scuole / Schools 2010
Scuole / Schools 2009
Scuole / Schools 2008
Scuole / Schools 2007
Scuole / Schools 2006
Scuole / Schools 2005
Scuole / Schools 2004
Scuole / Schools 2003
0
La città, il centro, il mare. Porto Torres ripensa la sua identità







Giovanni Maciocco Arnaldo Cecchini Paola Pittaluga Gianfranco Sanna
CITTA’, IL CENTRO, IL MARE. PORTO TORRES RIPENSA LA SUA IDENTITA’ CON MOLTE FUNZIONI E IL CENTRO SUL MARE”
TUTOR: Ivan Blecic
STUDENTI: Francesca Arras, Filippo Casini, Giovanna Casula, Francesca Panu, Fabrizio Pusceddu


Il progetto parte dal riconoscimento della città di Porto Torres, con le sue infrastrutture, servizi, attività, come componente di un sistema territoriale che comprende Alghero e Sassari e che può e deve confrontarsi sia con il livello strettamente locale, sia con il livello sovralocale.
Lo spazio dei flussi, che Porto Torres accoglie per essere uno dei principali scali della Sardegna, costruisce così un più ampio territorio di riferimento che favorisce l’implementazione all’interno dello scenario progettuale di funzioni urbane che non potrebbero essere individuate se questo territorio fosse confinato al solo spazio dei luoghi.
Lo scenario è strutturato attraverso un processo che nel succedersi delle diverse fasi temporali di trasformazione coinvolge, allo stato finale, una parte dell’area industriale di circa 300 ettari che rappresenta la porzione di aree inquinate che potranno essere realmente bonificate.
Di questo scenario è stata progettata la prima fase, “innesco” delle successive, che interessa circa 100 ettari dell’area industriale che si attesta sul mare e per la quale si prevede l’intera bonifica.
Le ulteriori fasi sono implementate attraverso la costruzione di un modello di previsione.
Elemento centrale della futura struttura urbana è un parco urbano lineare che si traduce progettualmente in un ponte sul territorio che, partendo dalla città in corrispondenza del porto passeggeri, si proietta attraverso l’area industriale sull’area vasta, fermandosi in corrispondenza dell’antemurale in cui lo sguardo travalica i limiti percettivi imposti, che impediscono la vista dell’Asinara.
Il “foro” della città si dilata per mezzo della piastra – luogo che accoglie nuove funzioni compatibili con l’ambiente – sulla quale si affaccia la città compatta, l’ambiente rappresentato dal parco fluviale del Rio Mannu e dall’area verde intorno allo stagno di Genano, il porto commerciale, gli spazi per la cantieristica, le attività di ricerca e il loisir.


File allegati

TESTO ( LA CITTA', IL CENTRO, IL MARE. PORTO TORRES RIPENSA LA SUA IDENTITA' CON MOLTE FUNZIONI E IL CENTRO SUL MARE.pdf 53.04 KB )
TAV_01 ( TAV_01.pdf 110.59 KB )
TAV_02 ( TAV_02.pdf 378.19 KB )
SCHIZZI 01 ( SCHIZZI_01.pdf 399.07 KB )
SCHIZZI 02 ( SCHIZZI_02.pdf 336.96 KB )
SCHIZZI 03 ( SCHIZZI_03.pdf 255.50 KB )
SCHIZZI 04 ( SCHIZZI_04.pdf 255.65 KB )




| Versione per la stampa |
 
0
Mappa del sito / Site Map
0